2009. Casa GM - Monopoli (BA)

UN ANGOLO DI RELAX IN UN APPARTAMENTO DI MONOPOLI.

Il piano seminterrato di un appartamento di Monopoli è l’oggetto di questo progetto di riorganizzazione funzionale e ristrutturazione interna proposto dall’arch. Massimo Prontera.

Il progetto ha visto la completa rivisitazione degli spazi interni di un locale di medie dimensioni, precedentemente adibito a cantinola e taverna, conferendo ad esso la nuova funzione di spazio per il relax e lo studio.

Il locale in questione, con superficie interna di circa 60 mq, ha uno sviluppo planimetrico assolutamente regolare. L’accesso al piano avviene attraverso una scala interna all’appartamento dal piano terra.

Le richieste dei committenti, una giovane coppia di professionisti con figli, sono state sin da subito indirizzate verso una trasformazione radicale di uno spazio all’interno della propria casa fino a quel momento indefinito e poco sfruttato in un angolo dedicato alla tranquillità, al relax, alla lettura ed al tempo libero.

Eliminate le tramezzature interne, ripensata interamente tutta la dotazione impiantistica, idrico-sanitaria, termica, climatizzazione, elettrica ed allarme, gli ambienti sono stati concepiti con partizioni permeabili che avessero in sé la capacità di non chiudere gli ambienti in vani angusti e poco luminosi, ma di conferire a tutto lo spazio la sensazione di un vero open space in cui le varie funzioni potessero incrociarsi e contaminarsi.

Il progetto ha previsto una ampia zona conversazione con divano due posti e poltroncine. Una parete trattata cromaticamente con un rosso fuoco lucido ospita a mo’ di quadro il grande televisore 60’’. Il lettore dvd, il decoder satellitare e il sistema home theatre sono posizionati all’interno di un contenitore basso in legno bianco laccato lucido, poggiato a pavimento su piedini in alluminio e posto al di sotto del televisore.

La parete rossa è incorniciata da lastre in cristallo trasparente che permettono il passaggio della luce all’interno del retrostante angolo cottura, con una cucina composta da basi e pensili in vetro opalino bianco e top di forte spessore in laminato, anch’esso di colore bianco.

In fondo alla scala di accesso al piano è posizionato il camino con focolare ad angolo e chiuso da lastra in cristallo. Il camino, rivestito in cartongesso è pensato anche come teca espositiva a giorno con mensole in vetro trasparente, illuminate dall’alto da un faretto a luce alogena.

Al di sotto del camino è stato ricavato un vano contenitore con cassettoni in legno laccato bianco.

Alle spalle della zona conversazione è stato ricavato un angolo studio e lettura, con un armadio guardaroba, uno scrittorio con piano in vetro opalino bianco e mensole in vetro di colore rosso.

La pavimentazione dell’intero piano seminterrato è stata pensata in listoni di legno parquet finitura dussiè leggermente totalizzato.

Tutti gli elementi di arredo sono concepiti in colore bianco, dall’armadio guardaroba, allo scrittoio, dagli elementi del cucinotto, al contenitore basso, al pouff del camino.

Il bianco di alcune pareti e dei soffitti è in contrasto con il colore segale della finitura alpha tacto inserita per conferire un senso di calore a tutto l’ambiente. Il rosso lucido della parete tv invece irrompe con intensità regalando personalità a tutto lo spazio ma mantenendo quel concetto di rigore e ordine formale che caratterizza l’interno intervento progettuale.

Informazioni aggiuntive

  • Progetto: Arch. Massimo Prontera
  • Arredi: Mastrovito Espressioni. Martina Franca (TA)

I Luoghi del privato

Il progetto della casa assume un ruolo di primo piano nei lavori svolti ed in corso di esecuzione dello Studio di architettura mpA+d.
Nella casa, spazio privato per eccellenza, entriamo in punta di piedi, rispettando l’intimità dei padroni di casa ma carpendo da essi sensazioni, sentimenti e sogni che trasformiamo in segno e progetto definito.
Grande importanza hanno i materiali nel disegno di una nuova casa o nel ripensamento completo o parziale di una residenza già esistente. La scelta del materiale appropriato nasce da una attenta analisi del contesto in cui si opera e dai risultati che si vogliono ottenere.
Altrettanta importanza hanno luce e tecnologia. La luce così come il colore disegnano le forme architettoniche, definendo ogni elemento progettato.
Particolare attenzione viene rivolta infine allo studio e definizione degli arredi interni così come al dettaglio architettonico. Ogni casa è così assolutamente unica ed originale. Tutti gli spazi sono pensati unicamente per il committente e per il suo modo assolutamentente unico di intendere la residenzialità.

 

Private places

The home design takes on a leading role in the work done and in progress of the mpA+d architecture studio.
In the home, private space for excellence, we enter on tiptoe, respecting the privacy of the owners but snatching them from sensations, feelings and dreams that turn into a sign and defined project.
Materials have great importance in the design of a new home or rethinking all or part of an existing residence. The choice of the appropriate material comes from a careful analysis of the context in which they operate and the results to be obtained.
Equally important are lighting design and technologies. Light as well as the color drawing architectural forms, defining each element designed.
Finally, special attention is paid to the study and definition of the interior as well as the architectural detail. Each home is so unique and original. All spaces are designed solely for the client and his product very unique way of understanding the residency.